Verso il rush finale: Akragas a caccia dell'impresa sul campo del Cosenza

Osservati speciali gli attaccanti Statella e Klaric
 di FA Redazione  articolo letto 257 volte
Verso il rush finale: Akragas a caccia dell'impresa sul campo del Cosenza

scritto da GIUSEPPE FILECCIA 

 

Mancano 3 gare, 270 minuti e 9 punti alla fine del girone C della Lega Pro 2016-17, un rush finale per nulla scontato che fra tre settimane darà i suoi verdetti finali: Foggia favorito sul Lecce per la promozione diretta in serie B, Casertana, Fondi, Andria e Catania in battaglia per gli ultimi posti buoni per i play-off , Messina, Reggina Akragas, Monopoli, Vibonese, Catanzaro, Melfi e Taranto impegnate in una lotta serrata per la salvezza.  

Domenica pomeriggio, allo stadio San Vito di Cosenza, andrà in scena Cosenza-Akragas, sfida carica di emozioni e di speranze per entrambe le squadre. Se la squadra calabrese insegue i tre punti che gli consentirebbero di raggiungere la certezza dei play-off per la Serie B, i biancazzurri di mister Di Napoli sono alla ricerca di un'impresa che rappresenterebbe una grande fetta di salvezza. Entrambe le squadre vengono da due vittorie altrettanto convincenti: l'Akragas ha superato la Casertana per 1-0, il Cosenza ha espugnato il “Massimino” con un perentorio 0-2. Attenzione a Giuseppe Statella, capocannoniere dei calabresi con 11 gol all'attivo e a Danijel Klaric, attaccante austriaco dei Giganti che ha già dimostrato di saper segnare anche in trasferta (suo il gol del momentaneo vantaggio in Messina-Akragas 1-1).

I numeri: Il bilancio dei precedenti fra Akragas e Cosenza è in perfetta parità: 1 vittoria per i siciliani (1-0), una vittoria per i calabresi (1-3) e un pareggio a reti bianche. Parità assoluta anche per quanto riguarda i punti conquistati nelle ultime 5 partite dalle due squadre: 8 punti per parte maturati dopo due vittorie, due pareggi e una sconfitta. Avanti il Cosenza, invece, sia nella classifica dei gol fatti (53 contro 29) sia in quella dei gol subiti(42 contro 43). Entrambe le squadre, infine, partecipano con tanti uomini alle azioni da gol: 9 giocatori dell'Akragas hanno segnato almeno un gol in questa stagione, 12 uomini hanno messo la loro firma nelle reti siglate dai calabresi.