Promozione, Giudice Sportivo: Scarpinato salta l'Olimpica Akragas

Sono state comunicate le decisioni disciplinari in merito al primo turno di campionato
13.09.2018 11:41 di Gaetano Di Caro  articolo letto 395 volte
Giudice Sportivo
Giudice Sportivo

La Lega Nazionale Dilettanti siciliana ha comunicato le decisioni del Giudice Sportivo riguardo la prima giornata del girone A di Promozione. Sono state inflitte ammende al Vallelunga (euro 400,00 euro per avere inserito in distinta, quali dirigenti, soggetti non aventi titolo, in quanto non risultanti nella scheda di censimento della Società, che si rendevano colpevoli di contegno irriguardoso nei confronti di ufficiali di gara; per manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un A.A. e per avere, persone non identificate, introdottesi all'interno degli spogliatoi, assunto contegno irriguardoso e minaccioso nei confronti degli ufficiali di gara, alla fine della stessa; e, ancora, per avere, una delle suddette successivamente riconosciuta dall'arbitro in quanto da questa indebitamente contattato a mezzo di un Social Network, tentato di colpirlo con uno schiaffo, non riuscendo grazie al tempestivo intervento del servizio d'ordine; la medesima persona, sempre trattenuta, assumeva contegno aggressivo nei confronti della terna arbitrale mentre abbandonava l'impianto sportivo e colpiva più volte la carrozzeria dell'automobile all'interno della quale la predetta terna si rifugiava), al Kamarat (euro 80,00 per avere, persona non identificata introdottasi nello spiazzo antistante gli spogliatoi, assunto contegno irriguardoso nei confronti di un A.A., a fine gara) e al Don Bosco Partinico (euro 50,00  per mancata predisposizione di adeguato servizio d'ordine). 

Inibito fino al 31 maggio 2019 il dirigente Giuseppe Pirrone del Vallelunga perché riconosciuto dall'arbitro in quanto da questi contattato a mezzo social network il giorno dopo la gara, alla fine del secondo tempo si introduceva indebitamente all'interno dello spogliatoio tentando di colpire il direttore di gara con uno schiaffo, non riuscendo grazie al tempestivo intervento del servizio d'ordine; lo stesso, sempre trattenuto, assumeva contegno aggressivo nei confronti della terna arbitrale mentre abbandonava l'impianto sportivo e colpiva più volte la carrozzeria dell'automobile all'interno della quale la predetta terna si rifugiava, mentre inibito fino al 20 settembre 2018 i dirigenti Salvatore Spinella dell'Oratorio San Ciro e Giorgio (per proteste nei confronti di arbitro) e Luciano Romano del Salemi 1930 (pèr proteste nei confronti di un A.A.). 

Squalificato per quattro giornate per espulsione Salvatore Spoto del Vallelunga. Squalificati per una giornata i calciatori Daniele Mule del Gattopardo, Alessio Sammartano del Salemi, Ignazio Maglio del Vallelunga, Joshua Siragusa del Cinque Torri Trapani, Santo Scarpinato dell'Oratorio San Ciro e Giorgio e Gianmarco Li Volsi del Vis Borgo Nuovo. 

Inoltre, il Giudice Sportivo in merito al match del 9 settembre 2018 Casteltermini-Olimpica Akragas dà atto che la gara a margine non è stata disputata a causa della mancata presentazione della squadra Olimpica Akragas, per cui, visto l'art. 53 delle N.O.I.F., si assegna gara perduta per 0-3, la penalizzazione di un punto in classifica e l'ammenda di 300,00 euro (1ma rinuncia).