Promozione A, le decisioni disciplinari del Giudice Sportivo

Le decisioni disciplinari del Giudice Sportivo dopo la 28esima giornata del campionato di Promozione del girone A
28.03.2019 13:02 di Gaetano Di Caro   Vedi letture
Giudice Sportivo
Giudice Sportivo

La Lega Nazionale Dilettanti siciliana ha comunicato le decisioni del Giudice Sportivo riguardo la 28esima giornata del girone A di Promozione. Sono state inflitte ammende all'Oratorio San Ciro e Giorgio (euro 150,00 per non avere, proprio dirigente, adempiuto ai propri doveri di addetto al servizio d'ordine; nonchè per presenza di persone non autorizzate all'interno dello spiazzo antistante gli spogliatoi, sia a fine primo tempo che a fine gara), all'Akragas (euro 150,00 per avere, persone non identificate, introdottesi nello spiazzo antistante gli spogliatoi, assunto contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti degli ufficiali di gara, durante l'intervallo) e al Villabate (euro 50,00 per presenza di persone non autorizzate nello spiazzo antistante gli spogliatoi, a fine gara).

A carico di calciatori espulsi dal campo squalificati per un turno i calciatori Stefano Corso del Don Carlo Misilimeri, Francesco Nobile dell'Akragas e Marco La Sala del Villabate. 

Squalificati per una gara per recidiva in ammonizione (X INFR) Calogero Minio della Gattopardo e Alessandro Randi del Vis Borgo Nuovo. 

Squalificati per un turno per recidiva ammonizione (V INFR) Filippo Pirrotta dell'Albatros Lercara, Francesco Stagnitto della Gattopardo, Razvan Petrisor Cozma della Libertas 2010, Salvatore Guadagna del Villabate e Lorenzo Di Marco del Kamarat.