Orgoglio Akragas: i biancazzurri strappano un pari prestigioso a Cosenza

I biancazzurri conquistano un pari a Cosenza interrompendo la serie di sette sconfitte consecutive.
 di Gaetano Di Caro  articolo letto 444 volte
© foto di Francesco De Cicco/TuttoLegaPro.com
Orgoglio Akragas: i biancazzurri strappano un pari prestigioso a Cosenza

Prova d'orgoglio dell'Akragas sul campo del Cosenza. Un gruppo che si è dimostrato unito, coeso e organizzato quest'oggi al "San Vito-Gigi Marulla" ha strappato un pareggio a reti bianche contro un Cosenza, rimasto in dieci uomini al 45' del primo tempo, che ha mostrato grande tecnica, su un rettangolo di gioco al limite dell'impraticabilità a causa dell'abbondante piagga, confermando di essere una delle migliori squadre del girone C, nonostante il nono posto in classifica. 

 

TABELLINO 

COSENZA - AKRAGAS  0-0

COSENZA: Saracco; Idda (46′ Calamai), Dermaku, Pascali; Corsi, Palmiero, Trovato, Bruccini (83′ Mungo), D’Orazio; Mungo; Tutino (76′ Baclet), Perez (76′ Okereke). A disp.: Zommers, Pasqualoni, Boniotti, Ramos, Camigliano, Braglia. Allenatore: Roberto Occhiuzzi (vice di Piero Braglia squalificato)

AKRAGAS: Vono; Scrugli (76′ Ioio), Mileto, Danese, Pastore; Carrotta, Sanseverino, Navas; Zibert; Dammacco (88′ Saitta), Moreo (68′ Camarà). A disp.: Lo Monaco, Raucci, Petrucci, Canale, Pisani, Caternicchia, Bramati, Minacori. Allenatore Leo Criaco

ARBITRO: Valerio Maranesi di Ciampino; ASSISTENTI: Stefano Montagnani di Salerno e Giuseppe Pellino di Frattamaggiore.

NOTE. Ammoniti: Danese, Mileto (A), Baclet (C); espulso: Trovato (C)