L'Akragas cade in casa del Rende: i biancazzurri perdono 2-0

Rende - Akragas 2-0
 di Gaetano Di Caro  articolo letto 52 volte
Riscaldamento dei biancazzurri
Riscaldamento dei biancazzurri

L’Akragas cade, nell’ultima gara dell’anno solare prima della due settimane di sosta in serie C, in casa della sorpresa del girone C Rende. E’ grazie a due reti siglate, la prima dopo appena sessanta secondi dal fischio di inizio, da Franco e al 50’ con Rossini a regalare tre punti ai biancorossi di mister Bruno Trocini.

I biancazzurri si rendono pericolosi nella prima frazione di gioco con Longo, ma la conclusioni non è delle migliori. Al 32’ i padroni di casa hanno la palla gol per il raddoppio, ma un grande Vono nega il due zero.

Raddoppio che arriverà ad inizio ripresa, dopo che i biancazzuri, qualche secondo prima, rimangono in dieci per l’espulsione diretta di Mileto per una presunta manata sul colto di Ricciardo.  L’Akragas crolla e il Rende ha più di un occasione per calare il tris Con Laaribi e Pambianchi, ma ancora un Vono, in giornata positiva, nega la goleada.

 

TABELLINO

Rende – Akragas  2-0

Marcatori:  2’ Franco, 50’ Rossini

RENDE: Forte, Pambianchi, Sanzone, Ricciardo, Actis Goretta (84’ Vivacqua), Rossini, Franco (54’ Gigliotti), Blaze (71’ Calvanese), Porcaro, Laaribi, Godano (71’ Felleca). A disp: De Brasi, Viteritti, Boscaglia, Marchio, Gigliotti, Germinio, Coppola, Modic A, Modic M. Allenatore: Bruno Trocini

AKRAGAS: Vono, Russo, Mileto, Carrotta (58’ Franchi), Parigi (76’ Moreo), Longo, Salvemini, Pisani, Sepe (84’ Minacori), Scrugli, Bramati (58’ Vicente). A disp: Lo Monaco, Rotulo, Ioio, Saitta, Navas, Petrucci, Tripoli, Gjuci. Allenatore: Raffaele Di Napoli

ARBITRO: Mario Cascone di Nocera Inferiore

ASSISTENTI 1 e 2: Mauro Dell’olio di Molfetta e Mattia Politi di Lecce

NOTE: Ammoniti: Carrotta, Sepe, Boscaglia (A), Franco, Boscaglia (R); Espulso: Mileto (A)