Il punto sul mercato dell'Akragas

Il punto sul mercato dellAkragas
 di Gaetano Di Caro  articolo letto 1288 volte
Fabrizio Danese
Fabrizio Danese

Dopo due settimane dall’inizio del ritiro, l’organico dell’Akragas inizia a prendere forma. La fiducia rinnovata nuovamente al tecnico campano Lello Di Napoli, insieme al suo staff, ha portato alla riconferma di alcuni giocatori sotto contratto con i biancazzurri, mentre ha salutato l’ormai ormai ex capitano Thiago Cazè da Silva, il quale, per motivi familiari, ha dovuto lasciare Agrigento e firmare per la Carrarese, club che milita nel girone A di serie C. L’Akragas, dunque, è ripartita da alcune pedine che hanno ottenuto la straordinaria salvezza la passata stagione e stiamo parlando del terzino Genny Russo e degli attaccanti Alessio Leveque e Lorenzo Longo, quest’ultimo autore delle rete decisiva per la permanenza del Gigante in terza serie contro il suo ex Melfi. Conferme importanti per continuare un progetto giovani intrapreso la scorsa stagione sono arrivate per alcuni giocatori della Berretti e degli Allievi del club biancazzurro, come Caternicchia, Rotulo, Sicurella, Minacori e Amella. Il mercato in entrata ha regalo due eccellenti ritorni, protagonisti già con la maglia biancazzurra al primo anno in Lega Pro nella stagione 2015/2016: il portiere Alessandro Vono e il centrocampista brasiliano Bruno Vicente. Alla base sono rientrati anche i centrocampisti Vincenzo Carrotta, dopo l’esperienza per sei mesi a Pagani con la Paganese, e il giovane Danilo Greco.  Alla prima esperienza in serie C ha ottenuto il rinnovo del contratto il terzino uruguagio  Antonio Sepe. Sempre in ottica di rinnovo ci sarebbero anche i terzini Andrea Scrugli e Francesco Mileto, in ritiro agli ordini di mister Di Napoli dal primo giorno.

Sono due, invece, i volti nuovi in casa Akragas: Gaetano Navas e Giacomo Parigi. Il primo è un centrocampista, nato a Napoli il 17 novembre 1997. Arriva dalla Nocerina (Serie D) e nel recente passato ha indossato anche le maglie del Grosseto (Serie D), Potenza (Serie D) e Arzanese (Serie D). In carriera vanta 48 presenze nella massima serie Interregionale (serie D) e un gol. Parigi, arrivato in prestito gratuito dall’Atalanta, è un centravanti. Nato ad Arezzo, classe ’96, ha indossato le maglie del Cosenza, firmando un gol nella vittoria esterna di Monopoli, e del Forlì. Con quest’ultima, nell’ultima stagione, ha totalizzato venti presenze in campionato.  Prossimi due alla firma sono il difensore Fabrizio Danese, il quale ha già sostenuto il suo primo allenamento nella giornata di ieri con i biancazzurri, e l’attaccante Filippo Franchi, arrivato in città nella giornata di stamani. Entrambi arrivano ad Agrigento con la formula del prestito gratuito. Fabrizio Danese, scuola Chievo, è un classe 1995. Nella passata stagione ha collezionato tredici gettoni di presenza ed una reti in serie C con il Prato. Prima due trentasette presenze ed una rete in D in due stagioni con la Nuorese e l’Ostiamare. Filippo Franchi, scuola Roma, è un classe 1998. Nell’ultimo anno con la Primavera della Roma ha totalizzato quindici presenze.

La società biancazzurra, inoltre, sta guardando anche in casa Napoli alla ricerca di un giovane portiere da affiancare ad Alessandro Vono e lo avrebbe individuato in Antonio Ferrara.