Armando Pellitteri è il nuovo responsabile commerciale e marketing dell'Akragas

Armando Pellitteri è il nuovo responsabile commerciale e marketing dell'Akragas
30.07.2019 13:34 di Gaetano Di Caro   Vedi letture
Pellitteri e Castronovo
Pellitteri e Castronovo

Energia, idee e tanta voglia di fare. Sono queste le sensazioni emerse  dalla presentazione di Armando Pellitteri, nuovo responsabile  commerciale e marketing dell’Akragas. Nella sede della società  il nuovo  dirigente ha presentato le linee guida con cui lavorerà per ricreare  entusiasmo e attirare nuovi sponsor intorno alla  squadra. A introdurlo ci ha pensato il presidente, Giovanni Castronovo,  che ha spiegato perché il club  ha deciso di puntare proprio su di lui.  «Siamo felici di questo ingresso,tra noi c’è stato subito feeling e  anche empatia, l’accordo è arrivato presto. Per noi era indispensabile  avere una figura così all’interno del nostro organigramma, in grado di  coordinare sia l’ambito commerciale che quello del marketing. Al di là  delle tante idee che ci ha messo sul tavolo ci hanno colpito la sua  voglia di fare e il suo entusiasmo».
 
 Palermitano, con una  brillante carriera nel marketing. Le sue idee sono già chiare e il  lavoro da fare è molto. «Cosa mi ha convinto a fare questa scelta? –  Soprattutto la voglia di rivincita e il lato umano, perché qui non c’è  un padre-padrone, ma una società in mano a dei professionisti e  imprenditori. Non voglio sbandierare proclami ma guardare la realtà: il  mio obiettivo è rimettere il tifoso al centro, ho tanti progetti in  cantiere e tantissime idee, che riguardano non solo imprese e  associazioni di settore ma anche scuole e onlus, perché una società   deve assumersi la responsabilità di restituire qualcosa al proprio  territorio. Spero di aiutare l’Akragas ad incrementare il budget, ma il  mio tiro da tre punti sarà risvegliare il senso di appartenenza che  questa città ha sempre dimostrato di avere».
 In vista della nuova  stagione il nuovo responsabile commerciale e marketing avrà un bel da  fare. In primis per progettare la campagna abbonamenti alle porte, poi  tutto il resto, con tanta carne al fuoco per la prossima stagione. «Il  primo risultato immediato -ha aggiunto ancora il nuovo dirigente  - sarà  il lancio della campagna abbonamenti, un passaggio importantissimo per  dare un segnale dalla città al club. Qui ad Agrigento mi occuperò del  brand della società; in carriera mi sono trovato a fare marketing per  ogni tipo di azienda e questo mi aiuta a capire cosa vogliono, credo di  avere a riguardo una sensibilità che mi fa avere buoni risultati. Ad  Agrigento  esiste una passione, basta parlare al cuore, sono sicuro che  la città avrà un grande moto d’orgoglio e allargheremo il brand anche a  tutta la regione e al resto dell’ Italia». — con Giovanni Castronovo e altre 11 persone.