Arbitraggio discutibile, il presidente Alessi chiede rispetto per l'Akragas

Comunicato stampa del presidente Silvio Alessi
23.12.2017 12:01 di FA Redazione  articolo letto 247 volte
Silvio Alessi
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
Silvio Alessi
Il presidente dell'Akragas Silvio Alessi elogia la squadra per l'ottima prestazione contro il Matera e condanna in maniera decisa l'arbitraggio del signor Zufferli di Udine: "La bellissima partita dell'Akragas è stata rovinata da una condotta di gara a dir poco discutibile. Alcune decisioni dell'arbitro ci hanno fortemente penalizzato. I due rigori erano inesistenti ed il secondo ha permesso al Matera di pareggiare. Non è la prima volta che ci vengono fischiati contro rigori molto dubbi. Per non parlare poi delle lunghe e assurde squalifiche inflitte ai nostri giocatori. Adesso basta. L'Akragas merita rispetto. Si fanno tantissimi sacrifici, soprattutto economici, per tirare avanti la società e poi in campo ti trovi arbitri che vogliono fare i protagonisti danneggiandoci. Non si può più andare avanti così. Mi farò sentire dai vertici federali. Siamo una squadra giovane ma non per questo contiamo meno. Pretendiamo il massimo rispetto. Noi non vogliamo aiuti ma vogliamo essere trattati come il regolamento comanda".