Akragas: il destino è nelle tue mani

Biancoazzurri artefici del proprio destino
 di FA Redazione  articolo letto 1300 volte
Coppola in azione
Coppola in azione

scritto da Giuseppe Fileccia

Quella di ieri non era sicuramente una gara facile per l'Akragas ma la squadra biancoazzurra, con la tenacia che spesso l'ha contraddistinta in questa stagione, è riuscita a strappare una vittoria cruciale in chiave salvezza. La squadra di mister Di Napoli era chiamata a riscattare la sconfitta maturata nella scorsa giornata di campionato ad opera della Paganese ed è riuscita brillatemente nell'intento: Klaric segna a inizio ripresa poi Pane chiude la porta. L' uno a zero, oltre a rappresentare una buona fetta di salvezza, è la nona vittoria del campionato per la squadra agrigentina . La Casertana si rivela quindi avversario gradito ai biancazzurri, i quali avevano superato la squadra campana anche all'andata con gol di Salvemini. In una giornata in cui tutte le squadre che occupano le zone calde della classifica ad eccezione del Taranto hanno raccolto punti (vittoria per Catanzaro, Monopoli e Melfi, pareggio per la Vibonese), i ragazzi di Di Napoli accorciano le distanze su Reggina e Messina, sconfitte rispettivamente dalla capolista Foggia e dal penultimo in classifica Melfi. Messi da parte i tre punti fondamentali e il conseguente e giustificato entusiasmo per la vittoria conquistata, l'Akragas avrà l'onore e l'onere di guadagnare i punti che mancano alla salvezza in tre partite da non sottovalutare: in mezzo alle due trasferte contro Cosenza e Monopoli l'Akragas disputerà l'ultima partita casalinga dell'anno contro la Juve Stabia, impegnata nella lotta per i play-off. La prossima giornata rappresenta un capitolo importante sulle speranze di permanenza in lega Pro di Akragas e avversarie: mentre i Giganti saranno impegnati a Cosenza, infatti, andranno in scena gli scontri diretti Melfi-Taranto e Vibonese-Catanzaro, mentre Monopoli e Reggina sfideranno rispettivamente Catania e Virtus Francavilla e il Messina andrà in scena a Lecce.