Verso Melfi - Akragas, l'ex di turno Longo: "Intensità e corsa per battere i gialloverdi"

Il "jolly" biancoazzurro è pronto alla sfida contro la sua ex squadra
 di FA Redazione  articolo letto 885 volte
Fonte: La Nuova del Sud
Longo in azione
Longo in azione

scritto da DONATO SILEO

La sua esperienza a Melfi, nella passata stagione, si concluse con un’amara retrocessione dopo il doppio play out col Martina Franca. Per Lorenzo Longo, lo scorso anno 31 presenze con 3 reti in maglia gialloverde e in estate il passaggio all’Akragas dove nella stagione regolare ha totalizzato 36 presenze senza reti. Per l’esterno d’attacco pugliese dell’Akragas il finale di stagione anche quest’anno riserva il brivido dei play out, e se lo scorso anno difendeva i colori del Melfi quest’anno dovrà “combatterli”. “Quest’anno difendo i colori dell’Akragas anche se a Melfi - spiega Longo -, nonostante la stagione sia finita con una retrocessione ho vissuto dei bei momenti, anzi a livello di rendmento personale per me è stata la migliore stagione calcistica. Devo tanto al presidente Peppino Maglione con cui ho legato molto, una persona perbene che tiene tanto al Melfi”. “Ma io sono un professionista - sottolinea Longo - e domenica proveremo a costruire questa salvezza che dopo gennaio sembrava impossibile dopo lo smantellamento della squadra. La mia stagione ad Agrigento alla fine può considerarsi positiva fino ad ora. Personalmente ho cambiato tantissimi ruoli per esigenze di rosa dopo il ridimensionamento di gennaio e nel girone di ritorno ho fatto bene tornando ai livelli dello scorso anno mentre fino a gennaio ho avuto un po’ di problemi a fare bene”. Alle porte la sfida col Melfi, che avversari saranno i gialloverdi? “Il Melfi è un avversario tosto - dice Longo -, molto più attrezzato dello scorso anno secondo me. Ha giocatori importanti come De Vena, De Angelis e lo stesso Gammone che è un mio grande amico. Sono una buona squadra, hanno più esperienza di noi e quindi noi la dobbiamo mettere sulla corsa e sull’intensità per farcela”. Ma Lorenzo Longo è un ex anche del Matera e così vede i play off per i biancazzurri: “Matera è una piazza che merita tanto - dice Longo -, i play off sono sempre un campionato a parte, soprattutto con la nuova formula. Il Matera secondo me può giocarsela fino in fondo, è una squadra costruita per vincere ma non escludo possano esserci delle sorprese in questi play off”.