Sepe al veleno: "Catanzaro piazza importante e gruppo unito..."

Conferenza stampa del nuovo giocatore giallorosso
17.01.2018 21:57 di FA Redazione   Vedi letture
Fonte: Tuttoc.com
Antonio Sepe
Antonio Sepe
Prima conferenza stampa da neo giocatore del Catanzaro per l'ex terzino dell'Akragas, Antonio Sepe. L' uruguaiano ha speso parole di elogio per la società giallorossa. Clamorose invece le dichiarazioni contro il club biancoazzurro che l'ho lanciato nel calcio professionistico. Sepe "tradisce" e non smentisce gli ex compagni di squadra all'Akragas, Riggio e Zanini. Ecco le parti più importanti della sua intervista riportate dai colleghi di tutto.com "Arrivo con tantissima voglia e spero di rilanciarmi ancora mettendomi a disposizione del mister. Sono nato terzino sinistro, facendo sempre quella fascia, ma mi trovo bene anche come quinto. Penso che il Catanzaro sia una squadra importantissima e possa arrivare tranquillamente a fare i play-off. Il Catanzaro di prima era una squadra forte, ma con questo mister prova a giocare di più. Giocare in questa piazza, con tutta la gente che si fa sentire, è una bella cosa". Il giocatore si è legato al club giallorosso fino a fine stagione, con opzione per il prossimo anno: "Ora dipende tutto da me. In questi sei mesi devo dimostrare di poter dare il massimo per essere confermato e magari fare anche il salto di categoria". Il percorso di Sepe era stato fatto l'anno scorso da Zanini: "Mi sono sentito sia con lui sia con Riggio. Entrambi mi hanno detto che a Catanzaro c'è un gruppo unito e capace, con una piazza importante non come all'Akragas".