Intervista all'allenatore della Berretti, Accursio Sclafani: "Stiamo facendo un ottimo lavoro"

Parecchi giovani sono convocati in prima squadra da mister Di Napoli
11.01.2017 12:45 di FA Redazione   Vedi letture
Accursio Sclafani
Accursio Sclafani

Di Rino Pitanza

Vacanze terminate in casa Akragas per le formazioni giovanili e anche la “Berretti” di mister Accursio Sclafani si appresta a riprendere il campionato domenica prossima contro la Casertana, gara valevole per l’ultima giornata del girone di andata. Ottimo il rendimento dei biancoazzurri dei Templi che occupano attualmente la quinta posizione in classifica alle spalle della capolista Juve Stabia e poi della Paganese, Catania e Catanzaro. In 9 gare disputate i ragazzi di mister Sclafani hanno conquistato 13 punti, frutti di 4 vittorie ed un pareggio, mentre sono state 18 le reti segnate e 17 quelle subìte. Sclafani è stato fortemente voluto all’Akragas dal responsabile del settore giovanile Giovanni Sorce, scelta condivisa senza nessuna remora dalle alte sfere del “Gigante” come Alessi, Tirri e Catania, lavora a stretto contatto con il mister della prima squadra Raffaele Di Napoli con diversi giovani già nel giro della prima squadra e che hanno anche esordito in Lega Pro. Proprio con Sclafani, tracciamo un primo bilancio della stagione.

Mister, domenica si riprende… "Si, domenica prossima riprendiamo contro la Casertana e una vittoria ci consentirebbe di raggiungere al 4° posto il Catanzaro che già abbiamo battuto in trasferta. Sono molto contento del lavoro svolto e di questo devo ringraziare il mio staff e tutti i ragazzi che ci seguono con tanta attenzione e voglia di crescere.”

Quali obiettivi si pone la maggiore formazione giovanile di una società di Lega Pro? “Sin dall’inizio il nostro obiettivo è stato quello di condividere i progetti della società e di conseguenza seguire metodi di lavoro simili a quelli della prima squadra per consentire una crescita globale di ogni ragazzo per farlo trovare pronto ogni qual volta il mister Di Napoli lo ritenesse opportuno. Grazie al mio staff riusciamo a svolgere un ottimo lavoro con i ragazzi frutto di una programmazione oculata, curando i minimi dettagli, a partire dall'alimentazione per poi passare alla video analisi delle gare che disputiamo".

Insomma il professionismo a partire dai ragazzi… "Certo, abbiamo voluto periodizzare i percorsi di crescita dei nostri ragazzi e ad oggi siamo molto soddisfatti, soprattutto perché abbiamo visto 7 di loro aggregati spesso in prima squadra, con Blandina e Rotulo che hanno anche esordito in Lega Pro".

Ma non bisogna mai sentirsi arrivati, mister…. "Dobbiamo continuare a lavorare con sacrificio e voglia di migliorarsi sempre, siamo riusciti ad amalgamare un ottimo gruppo composto in primo luogo da bravissimi ragazzi e poi anche di prospettiva per il futuro calcistico".

Mister Sclafani, tu che hai anche allenato nella serie A di Malta, quale sogno hai nel cassetto? "Ognuno di noi nella vita ha un sogno e personalmente cerco di alimentarlo giornalmente facendo qualcosa in più rispetto a ieri. E la stessa cosa ho chiesto al mio staff e cerco di trasmetterla ai miei ragazzi".

Mister Accursio Sclafani da Casteltermini: con la sua umiltà e con il tanto lavoro quotidiano potrà aprire quel cassetto e “vedere” il suo sogno realizzato.